• Alessia Prestanti

📚 Mai una gioia

AMORI E ALTRI INCIAMPI


di Lea Landucci


Photo Alessia Prestanti ®2020

Edito da: self publishing

Prossima ripubblicazine: SPERLING&KUPFER


⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️ 5 Stelle


Oggi finalmente torno a farmi viva sul blog e in questa flash review vi parlo di questo romanzo, letto durante le vacanze che ho fatto a settembre (alla buon’ora eh? 😅).


Cristina Aurori, la protagonista di questo chick-lit, è un’ intelligente e brillante ragazza di trent’anni che fa l’investigatrice digitale e spera in una promozione, che però sembra non arrivare mai.


In amore è rimasta delusa dalla sua ultima storia con Roberto, ribattezzato “la merda”, e non si fida facilmente del prossimo. Figlia di divorziati, con una madre asfissiante che non fa altro che farla sentire a disagio per qualche chilo di troppo, Cristina si trova spesso a pensare “mai una gioia”, di fronte alle sfighe che le capitano nella vita di tutti i giorni, sfighe che condivide con Carmen, la sua dolce cagnolina, e le sue migliori amiche, Daniela e Sabrina, diversissime tra loro, ma che sanno incastrarsi alla perfezione in un legame indissolubile, nonostante i chilometri di distanza.


Dopo la rottura con Roberto, Cristina è decisa a cambiare, a non farsi mettere i piedi in testa, a vivere l’amore con più distacco, come le suggerisce Sabrina: “puntare, sedurre, colpire e abbandonare”; almeno questa è la teoria, ma nella pratica, quando conoscerà Michele, un’affascinante avvocato che ribattezzerà Mr Sexy, sarà il suo cuore a dettar legge.


La vita continuerà a farla inciampare, ma, in fondo, solo chi cade può rialzarsi più forte di prima. No?! 😉


“Mai una gioia” è il primo romanzo di Lea Landucci, pubblicato inizialmente in self, che a breve sarà ripubblicato da Sperling&Kupfer.

L’ho trovato un romanzo davvero scorrevole e ben scritto, con una trama ben delineata, dialoghi brillanti e battute divertenti, in un perfetto equilibrio tra humor, romanticismo ed introspezione. Un romanzo delizioso, che rispecchia la simpatia e l’ironia dell’autrice toscana (se non la conoscete, la trovate su Instagram come @Chicklit.italia).




Citazione:


“A volte le coincidenze sono come quei pezzi di puzzle che ormai pensavi di avere perso, e che invece ritrovi per caso. Li incastri al loro posto e ti torna la voglia di portarli a termine, di trovare un posto per tutte le tessere e goderti il risultato finale.”

Curiosità: L’autrice ha pubblicato a novembre con Sperling la novella “MAI DIRE MAI”, che possiamo considerare spin-off di Mai una gioia. Eccovi la trama 😀

Sabrina ha una vita da sogno: è bella da togliere il fiato, può fare shopping senza limiti con la carta di credito dei genitori, avere tutti i ragazzi che vuole e partecipare alle feste più cool. Senonché, dopo la laurea, la madre sessantottina decide di tagliarle i fondi e lei si ritrova ad accettare un impiego sottopagato in una redazione online per non morire di stenti nel suo superattico nel centro di Firenze. Se il lavoro non è granché, quantomeno la sua vita sentimentale ha spiccato il volo e Leonardo sembra davvero un principe azzurro coi fiocchi. Ma l'inciampo è sempre dietro l'angolo: nel giro di qualche mese, Sabrina rimane senza lavoro e il suo principe azzurro si scopre essere un bugiardo patologico che le mente da sempre. A Sabrina, maniaca della perfezione e allergica al fallimento, non resta che rimboccarsi le maniche e ricominciare ancora una volta da zero, con l'aiuto delle sue due migliori amiche, Cristina e Daniela, che non l'abbandonano mai.


In attesa di Mai Una Gioia, prossimamente in libreria e in ebook per Sperling&Kupfer, una novella che racconta nuove e inedite avventure di Cristina, Sabrina e Daniela.


© FlashReview a cura di Alessia Prestanti

20 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti