• Alessia Prestanti

📚Matrimonio di convenienza

di Felicia Kingsley


Photo Alessia Prestanti ®2021

Edito da: Newton Compton

⭐️⭐️⭐️⭐️ 4 Stelle


Oggi vi parlo del primo libro di Felicia uscito per Newton Compton. Ho letto e recensito sul blog già altri libri dell’autrice – tutti da leggere senz’altro se amate i romance 😉 – e anche il suo romanzo di debutto non delude le aspettative.


Mi è piaciuto molto, ma, se posso dirlo, non è il mio preferito: ritengo che Felicia sia cresciuta molto come scrittrice e la sua penna sembra migliorare un libro dopo l’altro.


Ma torniamo al punto: in questo romance spumeggiante ambientato nella moderna Londra i protagonisti sono Jemma, truccatrice senza un soldo con genitori hippy, e Ashford, duca di Burlingham, al quale sembra però rimanere solo il titolo a causa della cattiva gestione del patrimonio da parte del defunto padre.

Quando Jemma riceve la telefonata che cambierà per sempre la sua vita, non sa che fare: l’avvocato della nonna materna venuta a mancare le comunica che potrà avere accesso alle ricchezze di famiglia – che erano state negate a sua madre in quanto hippy – a patto che sposi un uomo con un titolo nobiliare.

Sarà l’avvocato che i due avranno in comune che li farà incontrare e proporrà loro il “matrimonio di convenienza”, un’unione di facciata che possa far ottenere ad entrambi ciò di cui hanno bisogno: liquidità per Ashford, un titolo per Jemma.

L’inizio della convivenza nel palazzo di lui non è affatto facile per Jemma, che ogni giorno combatte con l’altezzosa suocera, ed i due sposi non potrebbero odiarsi di più, non hanno niente in comune, né loro né le rispettive famiglie.

Eppure le cose cambieranno. E come!? 😏


Non vi resta che scoprirlo in questo divertente e romantico romanzo di Felicia Kingsley.



Citazioni:

“Sogno un uomo per il quale essere indispensabile, come l’aria che respira. Io voglio Reth che salva Rossella O’Hara in pericolo; voglio Jack che annega per Rose; voglio Romeo che si avvelena per Giulietta. Io voglio la favola. L’ho sempre voluta e so che se non smetto di crederci, alla fine la avrò.”
“Il suo comportamento mi ha tolto ogni capacità di formulare pensieri coerenti, non riesco a tacere una domanda. «Che cosa stai facendo? Potresti avere ogni donna che vuoi…» «Ce l’ho proprio davanti», e così dicendo affonda la testa nell’incavo del mio collo.”
“Ti svelo un segreto su noi uomini: se una cosa la vogliamo sul serio, non ce la lasciamo scappare.”
“Se sono fortunata, troverò un film strappalacrime tipo Le pagine della nostra vita o Love story. Perfetto: cioccolato, lacrime e film d’amore. La triade della sindrome premestruale.”
«Fidarsi di qualcun altro è sempre un salto nel vuoto.»Ashford mi prende la mano. «Ma io salto con te.»

© FlashReview a cura di Alessia Prestanti

Post recenti

Mostra tutti