• Alessia Prestanti

📚 Un polpo alla gola

di Zerocalcare

Photo Alessia Prestanti ®2019

Edito da: Bao Publishing

⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️ 5 Stelle


Quando ho saputo che sarebbe uscita la nuova versione di Un polpo alla gola, con la copertina colorata da Madrigal e dieci paginette inedite, l’ho subito messo in wishlist e letto appena mi è arrivato (questa estate in realtà 😅 sì lo so, ho fatto uscire la flash review in tremendo ritardo🙏🏼).

Si tratta del secondo volume di Zerocalcare, dopo La profezia dell’armadillo. Questa graphic novel affronta, sempre con lo stile ineguagliabile di Zero, un tema importantissimo come l’educazione e la crescita. Stavolta però c’è un mistero da risolvere che occupa tre tempi diversi: l’infanzia, l’adolescenza e l’età adulta del protagonista, ma c’è una costante che mai lo abbandona, un groppo alla gola, uno stato d’ansia e apprensione, un qualcosa d'irrisolto, di non detto che lo perseguita, rappresentato appunto da un polpo.

Zerocalcare, tra comicità ed introspezione, ci fa riflettere sull’influenza che hanno le esperienze dell’infanzia sulla nostra vita futura e quanto queste ci condizionino nelle nostre scelte.

Ho amato profondamente questo fumetto, quindi mi raccomando, non perdetevelo! 😊👍🏼



Citazioni:


“Quanto dolore si irradia dalle nostre azioni? Quanti continuano, nel tempo, a pagare per esse?”
“Nessuno guarisce dalla propria infanzia.”

© FlashReview a cura di Alessia Prestanti

24 visualizzazioni
  • Instagram - Bianco Circle
  • Bianco Pinterest Icon
  • Bianco LinkedIn Icon